A Firenze assunzione per 200 fattorini

Una buona notizia per i cosidetti rider, i ciclofattorini che consegnano cibo a domicilio. Un accordo siglato nei giorni scorsi a Firenze da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti con l’azienda Runner Pizza porterà all’assunzione di 200 riders con tutte le tutele, ferie, malattia, infortuni.

Grazie a questa firma coloro che lavorano per la storica società fiorentina di consegne a domicilio, nata 25 anni fa nel capoluogo toscano, saranno pagati in base alle ore effettivamente lavorate e non più sulla base del numero delle consegne.

Una storia a lieto fine che arriva dopo il caso del maggio scorso quando 20 ciclofattorini che consegnano cibo a domicilio furono assunti a tempo indeterminato da un’altra azienda fiorentina ‘La consegna srl‘.

Il contratto applicato sarà quello nazionale del settore Merci e logistica. In base all’accordo, ai riders verrà riconosciuta anche l’anzianità lavorativa svolta come collaboratori coordinati e continuativi o come collaboratori a progetto.

Per i sindacati l’auspicio è che si usi il modello Firenze a livello nazionale per far crescere diritti e tutele in questo settore. Da segnalare l’iniziativa del Comune di Firenze di istituire un tavolo.